sabato 25 giugno 2011

Una vera intellettuale

Poco fa chiacchieravo in chat con un amico - ciao Ste! Ci scambiavamo opinioni sulle diverse figure di intellettuali che riteniamo a noi più vicine.
Dopo qualche secondo di esitazione, non ho più avuto dubbi: Adele Faccio.
Piena di cuore, cultura, lungimiranza, tenacia, voglia di cambiare le cose e dalla capacità oratoria strabiliante.
So che è stata protagonista di uno dei miei primissimi post, ma vi avevo avvertito: ogni tanto, lei e i suoi insegnamenti vanno riscoperti.
E' utile, inoltre, come anello di chiusura al post precedente.




5 commenti:

  1. "non c'è libertà che non passi dalla libertà sessuale": vero.
    tutte le donne e gli uomini che si sono battuti per la legalizzazione dell'aborto e l'informazione sulla contraccezione hanno il mio plauso

    RispondiElimina
  2. Ne avevo fatto anche io un post. E' illuminante, soprattutto si può notare quanto poco sia cambiato il modo di porsi degli "piccoli" che cercano di irriderla.. le stesse paure ridicole di un giovanardi e un buttiglione di oggi, e lei seria e puntuale risponde con intelligenza e calma a tutto.
    Che grande donna.

    RispondiElimina
  3. @serbilla

    Verissimo, tutto.
    Non sapevo del tuo post, vado subito a cercarlo! ;)

    RispondiElimina
  4. Dal confronto con la Faccio emerge la mediocrità di tanti (troppi) politici che hanno fatto carriera in Italia e ne hanno deciso la storia. Per fortuna c'è sempre chi fa delle battaglie vere, non motivate da appartenenze politiche ipocrite (peggio ancora, "culturali" - vedi cattolici apostolici romani) ma da convinzioni condivise, e ottiene cambiamenti che fanno bene a Tutti. - ciao Ame, ce l'ho fatta! :)

    RispondiElimina