sabato 5 novembre 2011

Chicchi



Corone capovolte, cerchiatura perfetta,
succhiano all'albero lo stesso rossore.
Ognuna ha il proprio nucleo, la propria cellula.
Di staccarsi, però, neanche l'ombra.
Vivere è caro ad entrambe, 
compromessi inclusi.
Pronte.
Tu, dovunque tu sia,
chiunque tu sia,
sei pronto ad attaccarmi?

3 commenti:

  1. ecco il poeta..della vita!!!!
    bellissima immagine.....è una chiamata...che trova risposte. Presto

    RispondiElimina
  2. SAPPI CHE PROPRIO IERI HO CONSEGNATO L' ARTICOLO E LE RICETTE CON I MELOGRANI. COINCIDENZE? O GEMELLI SIAMESI SEPARATI IN CULLA?

    RispondiElimina
  3. @leadershit
    Presto dici, eh? Staremo a vedere ... ;)

    @mammamsterdam
    Ma che bella cosa! Sono ancora più emozionato, a questo punto :)

    RispondiElimina